Come prendersi cura di se stessi

Come prendersi cura di se stessi: consigli utili


Prenderti cura di te stesso è alla base del tuo benessere fisico e mentale, non possiamo pensare di trovare un equilibrio senza l’amor proprio. Curare la tua persona è un gesto fondamentale e non si basa solo sulla cura dell’aspetto fisico, si basa principalmente sull’amore che provi nei tuoi confronti.

Quando affermiamo di prenderci cura di noi stessi, non sempre sappiamo esattamente di cosa stiamo parlando e rischiamo di perdere i punti fondamentali di questo modo di vivere.
Decidere di amare te stesso, prenderti cura di mente e corpo è uno stile di vita vero e proprio che non può fare altro che arricchire la tua vita. Come puoi iniziare questo nuovo percorso?
Vediamo insieme i migliori consigli per iniziare a prendersi cura di se stessi.

Allenati e medita

Mantenere il tuo corpo tonico e attivo è uno dei metodi migliori per iniziare bene la giornata. Un altro consiglio molto importante è quello di trovare del tempo per meditare. Usa un po’ del tuo tempo per riflettere e rilassarti, dedica quell’ora a te stesso e dimentica tutti gli stress. Oltre alla meditazione, svolgere attività fisica in modo regolare è un altro suggerimento molto valido e che tutti dovrebbero seguire. Il nostro corpo ha bisogno di stimoli, le endorfine rilasciate dall’attività sportiva non faranno altro che metterti di buon umore e migliorare la tua giornata. Decidere di praticare uno sport ti aiuta a capire fino a che punto puoi arrivare, ti sprona a dare il meglio di te, ti fa credere in te stesso e nelle tue potenzialità.

Praticando uno sport e mantenendoti in forma otterrai dei risultati molto buoni, potrai amare il tuo corpo ogni giorno di più e accogliere nuove sfide. Solo tu puoi scegliere cosa fare e come approcciarti all’attività fisica, ricorda sempre che è una tua scelta e deve renderti felice. Lo sport deve essere sempre un momento piacevole, mai una costrizione. Se hai bisogno di scaricare energie a fine giornata potresti provare un’arte marziale, se hai necessità di perdere peso, potresti invece dedicarti ad un’attività che preveda un allenamento ad alta intensità. Una volta trovata la tua routine, capirai perché muoversi fa così bene, soprattutto a livello mentale.

Leggi, studia e informati

Amare te stesso significa anche prenderti cura del tuo intelletto e della tua curiosità. Sii curioso, cerca di imparare ogni giorno qualcosa di nuovo, leggi, studia e informati su qualcosa che t’interessi davvero. Voler arricchirti con informazioni nuove è una cosa assolutamente positiva e produttiva. Manterrai la mente attiva, comprenderai nuove cose e avrai modo di relazionarti con persone differenti in base al tipo di argomento da te scelto.

La nostra testa ha sempre bisogno di stimoli per essere felice, hai mai notato che passare ore e ore sui social network ti rende più insoddisfatto che leggere un buon libro? Leggere ti da stimoli, fa volare la tua fantasia. Leggere ti arricchisce e ti fa sentire bene. La tua mente ha bisogno di essere coccolata con dei buoni libri, con delle informazioni interessanti, ha bisogno di sentirsi attiva e non passiva. Un consiglio molto importante, è quello di mantenere sempre un livello alto di curiosità, impara a essere più curioso se non lo sei già. Perché essere curiosi è importante per amare se stessi? Perché solo tramite la curiosità e la voglia di scoprire qualcosa di nuovo riuscirai a guardare il mondo con occhi sempre positivi. La positività è alla base del tuo amor proprio e della voglia di prenderti cura della tua anima. Non annoiarti, sii vivace e curioso e vedrai che il tuo umore sarà sempre alto!

Circondati di positività

Sembrerà banale ma non lo è. Circondarsi di persone che ci danno qualcosa di positivo, è una scelta che a un certo punto della nostra vita dobbiamo fare. Prenderci cura di noi stessi significa anche saper allontanare qualcuno o qualcosa che non ci fa stare bene. Prova a fare ogni giorno un’azione che ti dia un po’ di positività e buon umore, evita le persone che cercano di risucchiarti le energie e opta per chi ti fa sorridere. Molte volte è difficile realizzare che una persona non va bene per noi, le sensazioni in questi casi sono la risposta migliore.

Le sensazioni più ricorrenti che possiamo provare quando non siamo a nostro agio sono:
– Sensazione d’inferiorità rispetto a quella persona;
– Disagio nello starci accanto;
– Incapacità di esprimere te stesso in sua presenza;
– Paura di essere giudicato;
– Sensazione di essere deriso o comunque di essere trattato come se valessi poco.

Tutte queste emozioni non sono frutto della tua fantasia, sono segnali. Se ti senti così quando sei in presenza di qualcuno, allora è arrivato il momento di agire e di cambiare compagnia, amici, conoscenti e ambiente. Volersi bene e prendersi cura di se stessi, significa anche questo: saper dosare il proprio tempo e regalarlo solo a chi ci da positività. Chi mina la tua autostima non ti aiuterà MAI a vivere bene, ed è importante che tu lo capisca il prima possibile. Solo così potrai davvero prenderti cura della tua persona e amarti.

Crea un routine sana ed equilibrata

Creare una routine è molto importante per sentirsi bene e prenderti cura di te stesso.
Dai un senso alla tua giornata e impostala secondo questo schema:
– Mangia in modo sano ed equilibrato
– Bevi molta acqua, magari con del limone all’interno e se puoi evita la caffeina
– Fai esercizio fisico, prenditi cura del tuo corpo
– Organizza lo studio\lavoro schematizzando scadenze e tempistiche, in questo modo eviterai che subentrino ansia e paura di non farcela
– Parla ogni giorno con qualcuno che ami ed evita chi ti fa stare male
– Medita e rilassati prima di andare a dormire, aiuterà il tuo riposo notturno e ti sentirai meglio
– Leggi qualcosa di interessante, dipingi, disegna o scrivi, usa la tua testa e la creatività nei momenti liberi e sii attivo
– Metti a fuoco quelli che sono i tuoi obiettivi a breve e lungo termine, vivi ogni giorno cercando di raggiungere il tuo scopo e resta positivo
– Non guardare gli altri, non criticarli e non buttare fuori negatività, usa queste energie per concentrarti su te stesso

È importante creare una routine tipo questa per poter avere equilibrio nella tua vita. Prenderti cura di te stesso significa anche saper gestire il tuo tempo e non buttarlo via! Hai mai visto qualcuno di stimolante passare ore e ore sul divano a guardare la tv? Non credo. Chi si ama e chi ci tiene a stare a bene, affronta le giornate come se avesse sempre qualcosa da imparare. Questo è quello che devi fare tu, se ti vuoi davvero bene. Studia, migliorati, cerca di raggiungere i tuoi traguardi, questa è la chiave per prenderti cura di te stesso sia esteriormente che interiormente.

Una persona che non conosce se stesso non può amarsi fino in fondo.

Impara a conoscerti, impara a capire cosa vuoi e dove vuoi arrivare, una volta comprese tutte queste cose, passa all’azione. L’importanza di prendersi cura di se stessi è talmente grande che non puoi perdere nemmeno un minuto. Se non l’hai fatto fino ad oggi, domani è il giorno giusto per iniziare. Prendi un diario, scrivi la tua routine quotidiana, introduci tutto quello che non conoscevi e tutto quello che vorresti facesse parte della tua giornata. Ricordati di mettere davanti prima le cose che devi fare, impara a gestirle nel modo giusto! Concediti delle pause e dei premi, vedrai che sarà più semplice portare a termine una giornata di lavoro.

Conclusione: amati e prenditi cura di te

Quelli che abbiamo elencato sono i consigli base per iniziare un cammino di crescita personale.
Con crescita personale intendiamo tutti gli aspetti positivi che possono contribuire alla tua realizzazione, in poche parole, curare te stesso a 360 gradi.

Curare te stesso non significa avere sempre i capelli perfetti o il cappotto di tendenza, curare te stesso significa puntare al miglioramento giorno dopo giorno. Tutto questo avviene grazie ad un processo di crescita personale, un processo importante e necessario per farti capire chi sei e dove vuoi arrivare nella tua vita.

Non perdere tempo e rimboccati le maniche, inizia a prenderti cura di te! Amarsi significa anche saper usare la grinta nei momenti opportuni, rialzarsi dopo un fallimento e avere tenacia per provarci ancora, fino al successo dei tuoi obiettivi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Torna su